Clausole del mutuo

Le clausole del mutuo sono dei punti presenti sul contratto di mutui che regolano il metodo di pagamento del mutuo o la tipologia di rimborso delle rate.

Quando si sottoscrive un mutuo è importante prestare molta attenzione alle varie clausole che possono essere presenti all’interno del contratto. Spesso queste clausole sono poco vantaggiose per il mutuatario.

Le clausole del mutuo più frequenti: Floor, Cap e Collar

Il recente e ormai noto andamento dei tassi di interesse, in particolare la discesa del principale parametro dei mutui a tasso variabile, l’Euribor, ha posto l’attenzione sulle clausole inserite in alcuni contratti di mutuo, definite Floor, Cap e Collar.

Si tratta di clausole che hanno la finalità di stabilire i confini del tasso entro dei minimi o dei massimi. Come nel caso del tasso Floor, che stabilisce in partenza il tasso al di sotto del quale la rata di un mutuo non potrà scendere. Mentre la clausola Floor è decisamente a favore della banca, il tasso Cap invece prevede un tetto massimo oltre il quale si è sicuri che non si pagherà, a vantaggio del mutuatario. Quando sono presenti entrambe le clausole nello stesso contratto è automaticamente presente la clausola Collar.

Approfondimenti:
Mutuo con cap
Clausola Floor